Ordinanza Corte di Cassazione Civile sez. V 17/6/2021 n. 17363

 

Prescrizione quinquennale – riscossione coattiva dei tributi locali  – legittimità

Il termine di prescrizione  deve  ritenersi quinquennale, ai sensi dell’art. 1 2948, n. 4, c.c. per tutti i Tributi Locali  che si strutturano come prestazioni periodiche, con connotati di autonomia nell’ambito di una causa debendi di tipo continuativo, in quanto l’utente è tenuto al pagamento in relazione al prolungarsi, sul piano temporale, della prestazione erogata o del presupposto imponibile, senza che sia necessario, per ogni singolo periodo contributivo, un riesame dell’esistenza dei presupposti impositivi da parte dell’ente locale.

La conversione del termine di prescrizione si verifica esclusivamente in presenza di un provvedimento giudiziale definitivo, che costituendo titolo per l’actio iudicati, è soggetto alla prescrizione ordinaria decennale  ex art. 2953 c.c.).

Ordinanza Cassazione 2021 n. 17363 prescrizione

Torna in alto