CORTE DI CASSAZIONE Sentenza 11 dicembre 2020, n. 28252

ICI – Detrazioni per abitazione principale – Dimora familiare – Residenza anagrafica in diverso Comune – Esclusione dell’agevolazione

 

In tema d’imposta comunale sugli immobili (ICI), ai fini della spettanza della detrazione prevista, per le abitazioni principali (per tale intendendosi, salvo prova contraria, quella di residenza anagrafica), dall’art. 8 del d.lgs. n. 504 del 1992 , occorre che il contribuente provi che l’abitazione costituisce dimora abituale non solo propria, ma anche dei suoi familiari, non potendo sorgere il diritto alla detrazione ove tale requisito sia riscontrabile solo per il medesimo.

CASSAZIONE Sentenza 11 dicembre 2020, n. 28252

Torna in alto