CORTE DI CASSAZIONE Ordinanza 28 novembre 2018, n. 30766

Imposta sulla Pubblicità – Sanzioni amministrative – Autorizzazione comunale – Installazione di materiale pubblicitario visibile dalla pubblica via – Art 3, 5 e 6 l n. 689/1981 – art. 6 D. Lgs n. 507/1993 – Responsabilità soci società di persone

 

Con riferimento alla applicabilità della sanzione ai soci di società di persone, in tema di sanzioni amministrative, a norma dell’art. 3 della legge 24 novembre 1981, n. 689, è responsabile di una violazione amministrativa solo la persona fisica a cui è riferibile l’azione materiale o l’omissione che integra la violazione; ne consegue che, qualora un illecito sia ascrivibile in astratto ad una società di persone non possono essere automaticamente chiamati a risponderne i soci amministratori, essendo indispensabile accertare che essi abbiano tenuto una condotta positiva o omissiva che abbia dato luogo all’infrazione, sia pure soltanto sotto il profilo del concorso morale

CASSAZIONE 30766.2018 ICP

 

Torna in alto