CORTE DI CASSAZIONE Ordinanza 26 febbraio 2019, n. 5522

Riscossione – Iscrizione ipotecaria su immobili – Vizio di notifica cartelle di pagamento presupposte – Deposito presso la casa comunale per irreperibilità relativa del contribuente – Mancato invio dell’avviso – Illegittimità dell’iscrizione ipotecaria

In materia di notifica della cartella di pagamento, nei casi di “irreperibilità cd. relativa” del destinatario, all’esito della sentenza della Corte costituzionale n. 258/2012 va applicato l’art. 140 c.p.c., in virtù del combinato disposto dell’art. 26, ultimo comma, d.P.R. n. 602/1973 e dell’art. 60, comma 1, lett. e), d.P.R. n. 600/1973, sicché è necessario, ai fini del suo perfezionamento, che siano effettuati tutti gli adempimenti ivi prescritti, incluso l’inoltro al destinatario e l’effettiva ricezione da parte di questi della raccomandata informativa del deposito dell’atto presso la casa comunale, non essendone sufficiente la sola spedizione;

CASSAZIONE Ordinanza 26 febbraio 2019, n. 5522

Torna in alto