CORTE DI CASSAZIONE Ordinanza 14 gennaio 2019, n. 632

Cartella di pagamento – Notifica diretta a mezzo posta – non necessità di invio della seconda raccomandata da parte dell’agente postale se notificata a persona diversa dal destinatario – Validità

Nel caso , in cui la cartella di pagamento era stata notificata in via diretta dall’agente della riscossione per posta ordinaria e correttamente consegnate al soggetto addetto alla casa, ufficio azienda deve ritenersi insussistente l’obbligo per l’agente postale di osservare le disposizioni di cui all’art. 139 c.p.c. e di effettuare un secondo invio raccomandato in favore del contribuente.

Ordinanza 14 gennaio 2019, n. 632

Torna in alto