CORTE DI CASSAZIONE – Ordinanza 07 giugno 2018, n. 14793

ICI – Agevolazioni – Abitazione principale – Residenza anagrafica – Bassi consumi energetici nel triennio – Disconoscimento dei benefici – Legittimità

Non sono applicabili i benefici di imposta afferenti l’abitazione principale qualora l’elemento presuntivo dei bassi consumi elettrici nel triennio, sia una sufficiente fonte di convincimento, per ritenere superata la presunzione di residenza effettiva nel comune , fondata sulle risultanze anagrafiche, in quanto, elemento sintomatico di una presenza nell’abitazione oggetto d’imposizione non abituale.

 

CORTE DI CASSAZIONE – Ordinanza 07 giugno 2018, n. 14793

Torna in alto