CORTE DI CASSAZIONE – Ordinanza 03 luglio 2018, n. 17409

Aggiornamento delle rendite catastali – Revisione parziale di classamento – Art. 1, co. 335, Legge n. 311 del 2004 – Condizioni – Onere di motivazione del provvedimento di revisione – Indicazione degli elementi di fatto che giustifichino il diverso classamento

 

Non può ritenersi congruamente motivato il provvedimento di riclassamento che faccia esclusivamente riferimento al rapporto tra il valore di mercato ed il valore catastale nella microzona considerata rispetto all’analogo rapporto sussistente nell’insieme delle microzone comunali, e al relativo scostamento ed ai provvedimenti amministrativi a fondamento del riclassamento, allorché da questi ultimi non siano evincibili gli elementi (come la qualità urbana del contesto nel quale l’immobile è inserito, la qualità ambientale della zona di mercato in cui l’unità è situata, le caratteristiche edilizie del fabbricato) che, in concreto, abbiano inciso sul diverso classamento

CORTE DI CASSAZIONE – Ordinanza 03 luglio 2018, n. 17409

Torna in alto