CORTE DI CASSAZIONE Ord. Sez. 6 Num. 25437 29.08. 2022 | Aspel
17704
post-template-default,single,single-post,postid-17704,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

CORTE DI CASSAZIONE Ord. Sez. 6 Num. 25437 29.08. 2022

CORTE DI CASSAZIONE Ord. Sez. 6 Num. 25437 29.08. 2022

La Tari non è dovuta sulle corsie di scorrimento dei parcheggi sotterranei. La mancata applicazione del tributo trova il suo fondamento sia nella previsione esonerativa introdotta dal regolamento comunale, ai sensi dell’articolo 1, comma 660, della legge 147/2013. sia nella la stessa legge istitutiva del tributo che esclude dal presupposto impositivo quelle aree in cui non può esserci oggettivamente e neppure potenzialmente la produzione di rifiuti urbani.

_20220829_snciv@s65@a2022@n25437@tO.clean