CORTE DI CASSAZIONE Sentenza 04 aprile 2018, n. 8298

Tributi – Accertamento – Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Irreperibilità relativa – La circostanza che il destinatario non sia stato reperito dall’agente postale in occasione di un accesso – allorquando il portiere dello stabile abbia a dichiararne il “trasferimento” – non è di per sé situazione tale da integrare una condizione di irreperibilità assoluta, ma ,invece ,soltanto temporanea o relativa non essendo sufficente che,  solamente per tale affermazione , il destinatario sia effettivamente trasferito in luogo sconosciuto, in contrasto con quanto emergente da aggiornate ricerche anagrafiche che comprovano che lo stesso sia ancora residente in loco.

CASS.8298.2018

Torna in alto