CONSIGLIO DI STATO – ORDINANZA N.5581/2019

Affidamento diretto all’ACI della gestione della tassa automobilistica regionale – sollevata la questione di legittimità innanzi alla Corte di Giustizia Europea 

Il Consiglio di Stato ha ritenuto che sia necessario sollevare la questione pregiudiziale dinanzi alla Corte di Giustizia dell’UE in quanto l’affidamento diretto della Regione  all’ACI  delle attività di accertamento e riscossione  può apparire stipulato in violazione delle condizioni che possano giustificare l’omissione della pubblica gara ed in particolare che l’accordo tra le due parti non può interferire con il perseguimento dell’obiettivo principale delle norme comunitarie in tema di appalti pubblici, ossia la libera circolazione dei servizi e l’apertura alla concorrenza, ove la collaborazione tra amministrazioni non si trasformi in una costruzione artificiosa che abbia l’effetto di eludere le norme sulla concorrenza  in tema di affidamenti pubblici.

 

SENTENZA CDS ACI TASSA AUTOMOBILISTICA 2019

Torna in alto